Sostegno alle imprese tramite il sistema bancario

L’intervento del Governo sul fronte della liquidità si articola su quattro strumenti principali ed alcune misure di dettaglio.

.Leggi il comunicato del MEF

Leggi la nostra circolare

Osservatorio sui bilanci delle Srl – Trend 2016-2018

“La Fondazione Nazionale dei Commercialisti ha pubblicato un report sull’andamento delle Srl nel triennio 2016-2018. I dati illustrano un trend positivo”.

 

 

SCONTRINO ELETTRONICO

Dal 1° gennaio 2020 sarà obbligatorio per tutti i commercianti.

Dopo l’introduzione della fattura elettronica un nuovo passo avanti nel processo di dematerializzazione delle procedure fiscali.

Guarda il tutorial dell’Agenzia delle Entrate per saperne di più.

INDICI SINTETICI DI AFFIDABILITÀ

Cosa sono gli ISA
Gli indici di affidabilità fiscale, introdotti con il Dl n. 50/2017, che a partire dalla dichiarazione Redditi 2019 sostituiscono gli studi di settore e i parametri, riguardano varie attività economiche dei comparti agricoltura, manifattura, commercio, servizi e professioni.
Gli Isa rappresentano un nuovo strumento che punta a fornire a lavoratori autonomi e imprese un riscontro accurato e trasparente sul proprio livello di affidabilità fiscale. Nella sostanza si tratta di un insieme di indicatori elementari di affidabilità e di anomalia costruiti con una metodologia statistico-economica che si basa su dati e informazioni relativi a più periodi d’imposta.

2019 – FATTURAZIONE ELETTRONICA TRA PRIVATI

FATTURA B2B

L’obbligo della fattura elettronica decorre dal 01 Gennaio 2019, ma è opportuno affrontare fino da ora le molteplici e complesse implicazioni tecniche, gestionali ed organizzative al fine di prevenire problemi molto seri per le Vostre aziende

LEGGI TUTTO

CREDITO D’IMPOSTA PER INVESTIMENTI IN RICERCA E SVILUPPO

LEGGI TUTTO

NUOVI FINANZIAMENTI E OPPORTUNITÀ PER I MILLENIALS

La creatività al lavoro tra REMOTE WORK e CO-WORKING

 

L’esercito dei millennials, la generazione al di sotto dei 30 anni, è più povero rispetto alla generazione precedente e si trova ad affrontare un mercato del lavoro disagevole. I recenti dibattiti pre-elettorali hanno snobbato i temi cari ai millennials: tema dell’ambiente, strumenti di risparmio per finanziare i propri studi, politiche di innovazione delle modalità di lavoro, modi di favorire il ricambio generazionale nelle aziende.

Non si è riusciti a sfruttare a pieno in termini di occupazione il Piano Garanzia Giovani, progetto Europeo per la lotta alla disoccupazione giovanile, che prevede finanziamenti finalizzati all’orientamento, tirocini, formazione, autoimprenditorialità, formazione a distanza per i Paesi Membri con alti tassi di disoccupazione.

In Italia il numero di adulti che ha completato la propria educazione (università o diplomi post secondari) è molto basso. Nella fascia tra i 25 e i 34 anni la percentuale è del 26%, mentre la media Europea è del 40%. Per uno dei soliti paradossi a cui siamo ormai abituati l’11,7% dei lavoratori ha competenze in eccesso: professionisti con studi, abilità ed esperienze superiori a quelle richieste dalle proprie mansioni d’ordinanza.

LEGGI TUTTO

Sempre in costante aggiornamento!

PIANO NAZIONALE IMPRESA 4.0

Sempre in costante aggiornamento per guidare le scelte strategiche dei nostri clienti. Quali sono le ultime tecniche manageriali per la gestione, il risanamento e il riposizionamento delle imprese sul mercato interno ed internazionale? Eravamo all’Università di Firenze per approfondire il Piano Impresa 4.0

LE NUOVE FRONTIERE DEL “MADE IN ITALY”

2° MANUFACTURING FORUM – Milano

Dal 12/03/2018 al 13/03/2018
Un’occasione interessante per conoscere le nuove frontiere per la manifattura Made in Italy e i nuovi modelli di business. 
Quale impatto avrà la quarta rivoluzione industriale e quali saranno le trasformazione sull organizzazione aziendale, sul capitale umano, e come garantire la sicurezza nei nuovi ecosistemi digitali?

BONUS MOBILI 2018

Cos’è e come funziona, come ottenerlo e pagarlo?

Bonus Mobili 2018. State effettuando qualche intervento edilizio in casa o su parti comuni? Potete usufruire di una detrazione Irpef del 50% per l’acquisto di mobili e di grandi elettrodomestici.

Chiedi informazioni al nostro Studio.

Scarica la guida cliccando qui